Bucarest, concessi i domiciliari all’ex kickboxer Andrew Tate e al fratello. Il ritorno su social

0
164

I fratelli Tate, che si dichiarano innocenti, erano stati arrestati in Romania a dicembre con l’accusa di tratta di esseri umani, stupro e associazione a delinquere

La giustizia della Romania ha scarcerato e concesso gli arresti domiciliari all’ influencer ed ex campione di kickboxing Andrew Tate e al fratello Tristan, entrambi accusati di stupro, traffico di esseri umani e di associazione criminale. Tutti capi di imputazione rispetto ai quali si dichiarano innocenti.

Il permesso di scontare la pena detentiva presso la propria abitazione è stato concesso anche per Georgiana Naghel e Luana Radu, le due donne rumene con le quali i due fratelli erano stati arrestati il 29 dicembre 2022. Quindi l’ex kickboxer è stato rilasciato dal carcere, per decisione della Corte d’appello di Bucarest, dopo tre mesi di reclusione.

/www.rainews.it/articoli/

Lasă un răspuns